Granola al banana bread

(read in English)

Follow my blog with Bloglovin
Banana bread granola with kefir and blueberries
Banana bread granola

Le cose che preferisco di questa granola al banana bread non sono solo relative al fatto che sia facilissima da fare e che necessiti di pochi ingredienti che ho quasi sempre a disposizione in cucina… la parte migliore sono proprio quei bei pezzi grandi e croccanti. E anche per questo motivo che tende a finire sempre rapidamente ogni volta che la preparo! Con il suo mix di nutrienti ed i pezzi di dimensioni adattabili ad ogni necessità, questa granola è un’ottima scelta sia per colazione, che per uno snack da mettere in borsa, magari conservato in un bel sacchetto riutilizzabile.

Questa granola ha alcune peculiarità che ti faranno voler inziare a prepararla il prima possibile:

  • FACILE DA ADATTARE: puoi modificare molto facilmente le quantità dei vari ingredienti (ad esempio, a me piace usare della frutta secca extra in questa ricetta), puoi sostituire le noci pecan con altro o mischiare 2 tipi diversi di frutta secca, o puoi variare le dimensioni dei pezzi in base alle tue preferenze (io di solito scelgo di preparare dei pezzi più grandi se voglio usarla come snack e pezzetti più piccoli se la utilizzerò a colazione)
  • SEMPLICITA’: per prepararla hai bisogno di soltanto 5 ingredienti piuttosto comuni in ogni cucina (avena, banane, noci pecan, cioccolato fondente, olio extra vergine d’oliva) e di un paio di spezie
  • MINIMA PREPARAZIONE: non potrebbe essere più semplice di così! Ti occorrono solo alcuni minuti per frullare e mischiare gli ingredienti. Se la mia granola all’arancia ti sembrava già abbastanza semplice, sappi che questa è molto più facile!

Una nota meno positiva riguarda la cottura (richiede un pochino d’attenzione in più rispetto a ricette simili) e la conservazione (anche per questo, consiglio di preparare questa granola in piccole quantità – la conserverei per massimo 2 giorni nella dispensa e fino a 4 se conservata in frigorifero).

Banana bread granola clusters
Banana bread granola
Banana bread granola
Banana bread granola
Banana bread granola with kefir and blueberries

GRANOLA AL BANANA BREAD

Ingredienti:

  • 180 g di fiocchi d’avena (scegli quella certificata senza glutine se necessario)
  • 2 banane di dimensioni medie
  • 100-120 g di noci pecan
  • 40 g di cioccolato fondente (70% o più)
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • un pizzico di sale

Metti le banane nel frullatore e trasformale in una crema, poi aggiungi l’avena ed 1/3 delle noci pecan: frulla questi ingredienti seguendo le tue preferenze (puoi fare un mix cremoso o uno con dei pezzetti all’interno). Metti il mix ottenuto col frullatore in una ciotola ed aggiungi il resto delle noci pecan (spezzettate con le mani), le spezie e l’olio: mischia bene. Cuoci la granola in forno pre-riscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti: per iniziare, disponi la granola sulla teglia (utilizza della carta forno o un tappetino apposito riutilizzabile) formando uno strato più o meno uniforme. Dopo qualche minuto, rimuovi la teglia dal forno ed inizia a spezzettare la granola con un cucchiaio: ripeti questo passaggio varie volte mentre la cuoci; questo procedimento ti aiuterà a cuocere al meglio tutti gli ingredienti ed a ottenere dei bei pezzi di granola dorati e croccanti (e puoi anche adattare le loro dimensioni). Può essere utile cuocere per alcuni minuti la granola con il forno leggermente aperto (molti forni consentono di lasciare lo sportello un pochino aperto).

Quando la granola si sarà raffreddata, aggiungi i pezzetti di cioccolato, mischia il tutto, e conservala in un contenitore a chiusura ermetica.

Se provi questa ricetta, non dimenticarti di fotografarla e taggarmi su Instagram. E se questo post è stato utile, condividilo usando i link qui sotto

One thought on “Granola al banana bread

Comments are closed.