Galette alle Mele

(read in English)

Uso questa galette alle mele che ho preparato di recente per parlare di alimentazione e consapevolezza.

Iniziare ad essere più CONSAPEVOLI dell’intero processo legato a “nutrirsi” vuole dire lavorare sul rapporto con il tuo corpo e con il cibo che scegli di portare in tavola, ma vuole anche dire mettere veramente in pratica l’idea di passare dal semplice “mangiare” a vedere il cibo come vero e proprio “nutrimento” per il corpo e la mente, un supporto per il tuo benessere, ed un aiuto per affrontare al meglio le tue giornate.

Impara come sia possibile ascoltare il tuo corpo e riporre fiducia nei segnali che ti invia ogni giorno, senza ignorarlo anche nei momenti più difficili e dandogli quello di cui ha bisogno. Inizia a metterti al primo posto ed a prenderti cura di te!

Dico tutto ciò come commento ad una galette che, sebbene sia ricca di nutrienti ed anche ottima di sapore (la ricetta sarà sul blog a breve) non rientrerebbe per nulla nei classici canoni di “sano” o “clean”.

Inizia a fare un passo avanti rispetto ad i classici standard di “sano” e “non sano”, ed inizia a prestare attenzione ad ingredienti, combinazioni alimentari, qualità dei prodotti, necessità del tuo corpo, etc.

DSC_1451

VEDIAMO INSIEME QUALCHE DETTAGLIO SULLA GALETTE

  • quasi tutti gli ingredienti sono biologici
  • la base è fatta con farina integrale
  • c’è una piccola parte di sciroppo di datteri, ma per il resto ho valorizzato il sapore dolce delle mele mischiandole alle spezie per cercare di non aggiungere zucchero (è importante cercare di essere più creativi!)
  • considerando le dimensioni della galette, c’è una buona quantità di mele
  • c’è anche un po’ di tahini nella base
  • mi è piaciuto molto poter preparare qualcosa di speciale con queste mele Irlandesi biologiche comprate al mercato (è importante anche stabilire una connessione con i vari ingredienti!)
  • l’ho condivisa con il mio ragazzo (il cibo non è solo energia per il tuo corpo!)
  • nel gelato fatto in casa che ho utilizzato per servirla c’è anche dello yogurt, ma è ottima anche servita con dello yogurt semplice (ecco i probiotici!)
  • era esattamente quello che volevo quando l’ho preparata ed è stata anche un’ottima maniera di utilizzare queste mele (apprezza appieno il cibo che scegli!)

ORA E’ IL TUO TURNO:
cosa puoi fare oggi per lavorare un po’ sull’approccio che hai verso l’alimentazione e le scelte quotidiane?

Chiara x

DSC_0981

DSC_1155

DSC_1169

DSC_1433

GALETTE ALLE MELE

Ingredienti

Per la base:

  • 130 g farina integrale (grano o farro)
  • 35 g burro
  • 1.5 tbsp tahini
  • 2 tsp sciroppo di datteri
  • circa 60 ml latte o bevanda alle nocciole
  • 1 tsp cannella in polvere

Per il ripieno:

  • 3 mele (circa 390 g – preferibilmente mele per cucinare)
  • 1 tsp cannella in polvere
  • 1 tsp semi di finocchio (spezzettati in un mortaio)
  • un pochino di succo di limone
  • 1/2 tsp burro (opzionale)
  • circa 1 tsp farina di cocco (opzionale)

In una ciotola, mischia il burro ammorbidito (a temperatura ambiente) con la tahini, lo sciroppo di datteri (1 tsp), e la cannella. Aggiungi la farina e combina il tutto finchè non ottieni una consistenza simile a delle grosse briciole – in seguito aggiungi la parte liquida in piccole porzioni (farine diverse possono necessitare di un pochino di liquido in più o in meno). Nella parte iniziale mischia gli ingredienti con un cucchiaio, poi alla fine lavora l’impasto con le mani – dovrebbe essere pronto in alcuni minuti. Se non prepari la galette subito, metti la base a riposare in frigo in una ciotola coperta.

Taglia le mele a fette, poi mischiale bene con le spezie ed un pochino di succo di limone. Stendi l’impasto (diventerà di forma circolare, circa 20 cm di diametro) e cospargilo con la farina di cocco per evitare che la base diventi troppo bagnata in cottura. Disponi con cura il ripieno della galette, poi crea un bordo piegando sopra le mele la parte di base che avrai lasciato vuota (con le dita bagnate premi delicatamente la parte più interna del bordo sulle mele affinchè conservi la forma in cottura).

Cuoci la galette in forno pre-riscaldato a 180°C finchè non diventa dorata (circa 20-25 minuti – cerco di non cuocere troppo le mele, quindi alla fine sono ancora leggermente croccanti). Quando sarà quasi pronto, rimuovi il dolce dal forno: spennella il bordo con un mix di sciroppo di datteri (1 tsp) e latte o bevanda vegetale (2 tsp) – aggiungi anche 1/2 tsp di burro spezzettato sulle mele. Metti nuovamente in forno per un paio di minuti.

Servi la galette tiepida o a temperatura ambiente ed aggiungi sopra un cucchiaio di gelato o yogurt.



Remember: puoi scegliere di avere uno stile di vita più sano, riempire i tuoi piatti con cose buone e che ti piacciono, essere più consapevole delle tue scelte, fidarti del tuo corpo, e scegliere quello che è meglio per te ogni giorno! Clicca sul bottone qui sotto per fare il primo passo:

PIANIFICA UNA CONSULENZA GRATUITA

Brownies ai Fagioli Neri

(read in English)

Mi piace tantissimo riuscire a condividere il momento della colazione con il mio ragazzo – purtroppo non capita tutti giorni, ma cerchiamo di fare del nostro meglio! La vedo come un’occasione per passare più tempo insieme, parlare dei nostri impegni per la giornata, e condividere una colazione nutriente… Tante volte è anche un’opportunità per provare delle nuove ricette – esattamente quello che è successo con questi brownies. Li ho preparati un po’ di settimane fa provando ad ottenere una buona consistenza con alcuni ingredienti che avevo in mente: la prima volta erano decisamente troppo asciutti ma il sapore era promettente! La seconda volta, invece, erano buonissimi: con un po’ della classica consistenza da brownies, ma non troppo “bagnati”.. con la crosticina sopra, ma non troppo asciutti. Noi li abbiamo mangiati sia a colazione (accompagnati da un frullato), sia dopo cena come dessert.. ottimi in entrambi i casi!

DSC_1424

DSC_1256.jpg

DSC_1189

DSC_1326

Brownies ai Fagioli Neri

Ingredienti

  • 180 g fagioli neri cotti
  • 110 g farina di riso integrale
  • 2 1/2 cucchiai di cacao in polvere non zuccherato
  • 1 1/2 cucchiai di sciroppo di datteri
  • 25 g ghee (ammorbidito – puoi utilizzare l’olio di cocco per una versione vegana, ma aggiungine un pochino di più rispetto al ghee)
  • 1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • circa 200 ml bevanda agli anacardi

Frulla i fagioli, la bevanda agli anacardi, e lo zenzero finchè non ottieni una crema omogenea. Mettila poi in una ciotola ed aggiungi gli altri ingredienti (includendo il lievito per dolci alla fine) – mischia bene affinchè non ci siano grumi. Metti l’impasto dei brownies nella teglia, aggiustando la superficie con una spatola o il retro di un cucchiaio. Cuoci in forno preriscaldato a 180°C per circa 20-25 minuti – saranno pronti quando la parte superiore inizierà ad essere rigida ed si sarà formata una crosticina. Lascia raffreddare i brownies prima di tagliarli.

Puoi servirli con sopra yogurt Greco, cannella, e lamponi.

  • si conservano in un contenitore ben chiuso in frigo per qualche giorno
  • è importante che l’impasto dei brownies sia omogeneo e non ci siano pezzi di fagioli, per ottenere poi una buona consistenza dei brownies quando saranno cotti
  • i dolci o simili fatti con la farina di riso tendono a seccarsi facilmente, quindi non lasciarli troppo a lungo nel forno
  • sia la bevanda agli anacardi, sia il ghee (o olio di cocco) sono importanti per ottenere la classica consistenza “umida” dei brownies finiti


Vorresti iniziare ad avere uno stile di vita ed un’alimentazione più sani, creando anche una serie di abitudini che possano diventare parte della tua vita d’ora in avanti? Non sai esattamente da dove iniziare? Clicca sul link qui sotto per fare il primo passo:

INIZIAMO!